un'intervista per Il Blog di ProntoPro

Inserito il 11/06/2018

Oggi ho rilasciato un'intervista per Il Blog di ProntoPro che potete trovare al seguente link: https://www.prontopro.it/blog/la-sfida-principale-per-unagenzia-immobiliare-e-stare-al-passo-con-i-tempi/

La sfida principale per un’agenzia immobiliare è stare al passo con i tempi

Oggi per ProntoPro intervistiamo Alberto Sommer.

Com’è nata questa attività?

L’ agenzia Sommer nasce nel 1977 da un’ idea di mio padre Gian Paolo Sommer, che dopo anni di esperienza nel mercato genovese ha deciso di aprire un’ agenzia in conto proprio. Molti anni dopo (nel 2009) ho aperto la mia agenzia a Nervi, ed eccomi qua!

Quali sono le sfide che deve affrontare un’attività come questa?

Per un’ agenzia immobiliare la sfida principale è rimanere al passo con i tempi. Come tutti sappiamo dal 2007, il mondo è completamente cambiato, le nostre abitudini, la velocità delle informazioni, i social media, le applicazioni ecc ecc. Nel 1990 avreste mai pensato che di li a poco tutti avremmo avuto un cellulare in tasca, in grado di andare su internet e fare praticamente tutto quello che ai tempi faceva il vostro Commodore 64? Oggi il nostro sito www.sommerimmobiliarenervi.it , da inizio 2018 ha più di 10.000 visite!

Le agenzie immobiliari per stare sul mercato devono cambiare metodo di lavoro, non si tratta più “solo” di far incontrare la domanda con l’offerta, ma di offrire servizi in grado di soddisfare le esigenze dei clienti, interagendo con altri professionisti in modo sistematico e organizzato, in modo tale da creare un vero valore aggiunto all’immobile, minimizzando le tempistiche di vendita.

In che modo è possibile far sì che il prezzo del proprio immobile, da vendere o affittare, aumenti?

Il prezzo lo fa il mercato e c’è ben poco da fare, Quando metti la tua casa in vendita, stai mettendo la tua proprietà in competizione con ogni altra casa sul mercato. Perché stiamo parlando di una vera e propria competizione con altri venditori: se il prezzo è troppo alto, è probabile che non venga presa in considerazione da un eventuale compratore che sicuramente ha visto altre proprietà in zona. Però si possono prendere in considerazioni delle azioni che permetteranno al tuo appartamento di essere più appetibile. Ci sono molti fattori da considerare quando decidi di mettere la tua casa in vendita. Una prima considerazione elementare: decidi fin dall’inizio il modo migliore per mostrare ciò che la casa che stai vendendo ha da offrire ai potenziali acquirenti, non quello che la casa ha significato per te. Prima di immettere l’immobile sul mercato, cioè, è necessario renderlo meno personale e quindi più vendibile. Per esempio, se sei un collezionista di figurine e hai appeso la tua collezione su tutte le pareti, è necessario rendere la casa più “pulita” e darle un aspetto neutro. Lo stesso si può dire per la raccolta di dischi o della collezione di modellini di auto da corsa di tuo marito. Le foto di famiglia vanno bene, ma non si deve esagerare: un ritratto di famiglia o una cornice sul tuo tavolo sono  accettabili. Le immagini di tutti i tuoi figli e degli animali domestici in linea sulla parete accanto alla scala che porta al piano superiore potrebbe distrarre il potenziale acquirente dall’immaginare i propri tocchi personali proprio su quelle pareti. Assicurati che la casa sia completamente pulita prima di farla visitare e libera da oggetti personali o sopra mobili che possano creare un leggero disordine visivo. Questa è la chiave giusta per una buona presentazione dell’immobile che ti darà maggiore possibilità di ricevere offerte in linea con il prezzo immaginato. Una delle azioni più importanti da fare quando si vende la propria casa è quello di trovare il giusto agente immobiliare. Un agente esperto può vendere la tua casa rapidamente, invece di lasciarla sul mercato per mesi.

Ringraziamo Alberto Sommer per la disponibilità!